La metafora della guerra non ci aiuta. Anzi

Condividiamo un nuovo spunto di riflessione sull’uso della comunicazione in questo periodo. Questa volta l’articolo di Andrea Nicolello ci arriva dal sito di Padova Capitale Europea del Volontariato.

Lo staff del CSV e per Padova Capitale è formato da un gruppo di persone, ognuna con un proprio stile, età, formazione e storie differenti.

Ma ci sono alcuni tratti che ci accomunano; uno – decisivo ieri come oggi – è che siamo persuasi che le parole abbiano un enorme potere: ci sono parole che commuovono ed uniscono. Oppure che feriscono ed allontanano. Mentre il web è spesso pieno delle seconde, usate intenzionalmente da alcuni o con disattenzione da altri, noi ci sforziamo di utilizzare le prime. Perché le neuroscienze ci insegnano che le parole contribuiscono a formare il pensiero e che il linguaggio educa.

Per questo seguiamo – e consultiamo – Parole O_Stili, il sito e manifesto che “ha l’ambizione di ridefinire lo stile con cui le persone stanno in Rete, vuole diffondere l’attitudine positiva a scegliere le parole con cura e la consapevolezza che le parole sono importanti”.

Inoltre le parole non solo descrivono la realtà; le parole contribuiscono a crearla. Per questo apprezziamo Parlare civilecomunicare senza discriminare, il portale realizzato da Redattore sociale per evitare che parole sbagliate, discriminatorie ed offensive vengano usate per descrivere temi sensibili e a rischio stigmatizzazione.

Continua a leggere “La metafora della guerra non ci aiuta. Anzi”

Passaggio a Nordest – Padova 21 marzo

CSEV aderisce alla XXIV edizione della Giornata della Memoria e dell’Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie che coinvolgerà Veneto, Friuli Venezia Giulia e le province autonome di Trento e Bolzano, promossa da Libera a Padova. Sostiene quindi la partecipazione dei giovani in servizio all’iniziativa.

A questo link il programma della giornata, il percorso del corteo e altre informazioni utili.