Circolare del 10 marzo 2020 recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19

La presente circolare, adottata alla luce di quanto previsto dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 9 marzo 2020, che produce effetti dal giorno 10 marzo 2020, fornisce nuove indicazioni agli enti di servizio civile circa l’impiego degli operatori volontari e annulla e sostituisce le circolari di pari oggetto del 24 e 25 febbraio, del 26 e 8  marzo uu.ss..

In particolare, allo scopo di contrastare e contenere il diffondersi del virus COVID-19 e in virtù della previsione di “evitare ogni spostamento delle persone fisiche in entrata e in uscita dai territori […], nonché all’interno dei medesimi territori, salvo che per gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero spostamenti per motivi di salute” si dispone la sospensione dei progetti di servizio civile sull’intero territorio nazionale e la conseguente sospensione dal servizio degli operatori volontari.

Continua a leggere “Circolare del 10 marzo 2020 recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19”

Circolare recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Aggiornamento 6 marzo 2020

Pubblicata la circolare 6 marzo 2020 per aggiornare le indicazioni circa l’impiego degli operatori volontari di Servizio civile sulla base di quanto disposto dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri adottato il giorno 4 marzo 2020. La circolare risponde anche a particolari necessità evidenziate dalle Regioni nonché dagli enti e dagli stessi operatori volontari.

In particolare sono previste nuove misure temporanee per garantire la prosecuzione delle attività, anche attraverso interventi di rimodulazione, e strumenti di tutela dei giovani laddove non fosse possibile, in questa fase, mantenere operativi i progetti. Vengono,inoltre, prorogati i termini connessi alle attività di formazione generale e specifica e fornite informazioni sui prossimi “subentri” ed “avvii in servizio” degli operatori volontari.

Per maggiori informazioni si rimanda al sito del Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale.

Circolare recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Aggiornamento 2 marzo 2020

Si fa seguito alle circolari di pari oggetto del 24 e 25 febbraio uu.ss. per aggiornare le indicazioni per l’impiego degli operatori volontari di servizio civile sulla base di quanto previsto dal decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del giorno 1 marzo 2020, adottato in attuazione del decreto legge 23 febbraio 2020, n. 6, i cui effetti decorrono a far data dal 2 marzo 2020. 

In particolare, per i Comuni di Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione D’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia e Terranova dei Passerini, nella regione Lombardia, e per il comune di Vo’, nella regione Veneto, è confermata la sospensione dei progetti di servizio civile, nonché la sospensione dal servizio da parte degli operatori volontari ivi residenti o domiciliati anche laddove fossero impegnati in progetti che si realizzano in territori diversi o all’estero. Le suddette sospensioni si applicano fino all’8 marzo 2020, e vanno intese, in considerazione della straordinarietà della situazione e della durata ridotta, come ulteriori giorni di permesso straordinario per causa di forza maggiore, in aggiunta a quelli indicati dalle “Disposizioni concernenti la disciplina dei rapporti tra enti e operatori volontari del servizio civile universale” del 14 gennaio 2019. 

Continua a leggere “Circolare recante indicazioni agli enti di servizio civile in relazione all’impiego degli operatori volontari nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.”